Posts Tagged ‘Gargoyle’

Recensione: I vivi, i morti e gli altri di Claudio Vergnani

Una lettura non semplice, che conferma la capacità dell’autore di andare oltre lo splatter, costruendo un romanzo ricco di spunti di riflessione.

Non è sempre facile intrecciare il quotidiano al sovrannaturale: il rischio è quello d’infrangere la sospensione dell’incredulità, scivolando nel paradossale e nel ridicolo. Con I vivi, i morti e gli altri, Claudio Vergnani riesce invece a creare un mix vincente, complice una scrittura acuta e pregnante, capace di andare oltre la superficie delle cose.

Leggi tutto ...

Recensione: Le Brigate Fantasma – John Scalzi

Il secondo, grande libro di John Scalzi, edito da Gargoyle.

La scelta tra autodeterminazione e schiavitù è uno dei temi sviluppati nel secondo, grande libro di John Scalzi, fresco di stampa per Gargoyle. Pur nascendo come seguito del romanzo Morire per Vivere, Le Brigate Fantasma può essere tranquillamente fruito come un’avventura auto-conclusiva, in cui fanno incursione alcuni dei personaggi del precedente capitolo della saga. Protagonista è il militare Jared Direc, prodotto di laboratorio delle FDC  che, a differenza dei colleghi, si troverà a dover compiere delle scelte.

Leggi tutto ...

L’intervista – J. Tangerine

Si è fatta conoscere con Porcaccia un vampiro!, pubblicato come Giusy De Nicolo. Con Apocalypse Kebab è diventata J. Tangerine, cimentandosi in un “romanzone di genere” dichiara. Intanto la sua penna è sfoderata per un nuovo cimento.

J. Tangerine, definita come “la penna di maggiore sicurezza” della “Bloody Roses Secret Society”, è al lavoro su un romanzo vampirico “molto fumettoso”. Intanto ci parla del suo Apocalypse Kebab, un romanzo più articolato  rispetto al lavoro di esordio.

Leggi tutto ...

Apocalypse Kebab – J. Tangerine

Praga, crocevia di suggestioni esoteriche, diventa lo scenario dell’annuncio dell’Apocalisse. La minaccia arriva da temibili nemici in viaggio tra i continuum spazio-temporali. L’unica arma contro di loro, sono i Column, eroi preposti alla difesa della città e del mondo.

Un tema  “classico” della cinematografia americana, in particolare quella catastrofista,  viene calato nella città che ha dato i natali alla leggenda del Golem.  Nel romanzo di J. Tangerine, però,  il “Terminator” della situazione è uno scricciolo di fanciulla, che per mantenersi, consegna il Kebab a domicilio su uno scalcinato scooter.

Leggi tutto ...

  • RSS
  • Facebook