Un’invasione… dal Pacifico?

Da grandissimo amante del fantasy quale è… Guillermo del Toro non poteva farsi sfuggire l’occasione di lavorare ad un nuovo ed innovativo kolossal della Warner Brothers: Pacific Rim.

Ancora una volta il mondo civilizzato è in pericolo ed ancora una volta una coppia di eroi improvvisati tenterà di salvarlo!

Il regista, affine da sempre al mondo del fantasy (tra i suoi lavori più famosi ricordiamo Hellboy 12, ma soprattutto il suggestivo Labirinto del fauno) ha tratto la sua ispirazione dalla figura del kaiju, il tipico mostro misterioso (letteralmente “strana bestia”) della cultura popolare giapponese contro cui l’umanità nulla può (un esempio conosciuto anche qui in Occidente è naturalmente Godzilla).

I kaiju, nella storia raccontata, invadono la Terra scaturendo da un portale tridimensionale che si trova in fondo all’Oceano Pacifico. Il genere umano, per poter porre fine alla minaccia, costruisce delle macchine robotiche chiamate Jaegers. I giganteschi robot vengono però comandati mentalmente da una coppia di piloti umani attraverso una connessione neuronale.

Nonostante questo, però, i kaiju sembrano avere la meglio, fino a quando una coppia di eroi improvvisata (un ex-pilota e una giovane recluta) rimettono in sesto un vecchio modello di un jaegers e danno seriamente del filo da torcere ai kaiju. Per gli amanti della cultura manga giapponese il collegamento neuronale tra le funzionalità del robot e la mente dell’essere umano ricorda sicuramente la trama dell’acclamatissimo Neon Genesis Evangelion.

Il film uscirà quasi in contemporanea sia in Italia che negli States intorno ai primi giorni di luglio (più precisamente il 12). Del film esistono sia diversi poster originali che una clip per la versione in italiano.

Per la clip: QUI

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook