Gregor. La prima profezia – Suzanne Collins

La Mondadori pubblica la serie precedente alla trilogia The Hunger Games. Gregor è un romanzo delizioso adatto a tutti i lettori affamati di fantasy.

Gregor ha undici anni e vive a New York con la madre, la nonna e le due sorelline Lizzie e Margaret, detta Boots a causa della sua mania di giocare sempre con gli stivali (boots in inglese n.d.r.). Nonostante sia felice, Gregor sente comunque l’assenza del padre, scappato da casa diverso tempo addietro. Durante l’estate, quando Lizzie è al campeggio e la nonna sta facendo un pisolino, Gregor si distrae mentre sta facendo il bucato e la piccola Boots cade in un vecchio condotto.

Gregor la segue, cadendo per ore attraverso un tunnel, finché entrambi non si ritrovano nel Sottomondo, dove scarafaggi, ratti e topi sono esseri giganti. Qui, Gregor e Boots vengono scortati da due scarafaggi giganti al cospetto di Luxa, undicenne regina del regno di Regalia, e Vikus, suo nonno. Gregor, suo malgrado, si ritroverà coinvolto nella lotta fra Sottomondo e i Ratti, i veri cattivi di questo universo. Sarà nel corso di questa strana e inattesa avventura che il giovane protagonista avrà modo di apprendere la verità sul padre e verrà messo a parte di un’antica profezia.

«Due sopra, due sotto,
di stirpe reale e nobili intenti
d’accordo con due alati,
due tessitori e due brulicanti.
Un rodente accanto,
uno perso più avanti.
E alla conta dei morti,
otto saranno i restanti.»

La profezia del grigio 

Dopo la bella trilogia YA Hunger Games, la Mondadori pubblica le opere d’esordio della scrittrice Suzanne Collins. Gregor. La prima profezia è il primo libro di una serie fantasy per ragazzi, in cui, con il suo stile inconfondibile, l’autrice crea un mondo  surreale e variegato. Pur essendo indirizzato ad un target di bambini e/o ragazzi, il libro conquista anche i lettori più grandi grazie alla commistione di avventura, azione e sentimento. Essendo il romanzo dedicato ai più piccoli, la Collins utilizza un linguaggio semplice e  scorrevole – che ricorda i primi libri dedicati al maghetto Harry Potter –, privilegiando però le emozioni e l’introspezione dei personaggi.

Gregor è un ragazzo sensibile, profondo e maturo nonostante la sua giovane età. Coraggioso e dolce, il suo obiettivo è salvaguardare la famiglia. L’amore è il suo motore, ciò che lo spinge ad affrontare ogni  sfida che si presenti  sul suo cammino. Un messaggio notevole, per chi si affaccia alla vita. Delizioso anche il personaggio della piccola Boots, che non percepisce nessuna differenza fra le creature viventi. Per lei, non esistono distinzioni fra le razze, concetti come il razzismo e la xenofobia le sono del tutto estranei. Incantevoli e ben delineati anche i personaggi secondari: Tic e Temp, i due scarafaggi del popolo dei Brulicanti, i pipistrelli Aurora e Ares e lo spaventoso roditore Ripred.

Gregor. La prima profezia è un romanzo notevole nella sua semplicità, grazie soprattutto ai messaggi intrinseci della storia e al modo in cui l’autrice – che dimostra di possedere inventiva, talento e un’inesauribile dose di fantasia –  costruisce il suo strano mondo popolato da creature del sottosuolo. Davvero per tutti.

Titolo: La prima profezia. Gregor
Autore: Suzanne Collins
Traduttore: Brogli S.
Editore: Mondadori
Data di Pubblicazione: Gennaio 2013
ISBN: 8804626453
ISBN-13: 9788804626459
Pagine: 316
Formato: rilegato
Prezzo: €. 17,00

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook