Wonderland: un nuovo lavoro targato NBC

Ma io non voglio andare in mezzo ai matti.” “Non puoi farci niente. Siamo quasi tutti matti qui.”

E’ ripreso dalle parole di Lewis Carroll, il geniale creatore di Alice nel Paese delle Meraviglie e Alice Attraverso lo Specchio, il dialogo tra la piccola protagonista e il gatto del Cheshire nell’adattamento che la Disney fece del romanzo, nel lontano 1951.

E se Alice non avesse avuto solo la facoltà di entrare nel Paese delle meraviglie? Da questa domanda ha probabilmente avuto inizio il nuovo progetto della NBC, che sta preparando l’episodio pilota di una nuova serie, Wonderland, sequel del capolavoro di Carroll.

La protagonista sarà Clara, la cui vita sette anni fa ha preso una gran brutta piega e sembra destinata a precipitare, finché uno sconosciuto misterioso la conduce nel Paese delle Meraviglie, dove potrà trovare le verità che cerca. Determinata a rivivere i suoi sogni e a rifocalizzarsi sulla sua vita, Clara accetta di intraprendere una guerra contro la Regina in carica, la donna che un tempo conoscevamo come Alice.

Il film sarà diretto da Anthony Zuiker, che abbiamo già visto all’opera in serie tv come CSI. Questa volta però lascia perdere le scene del crimine per concentrarsi nel grottesco mondo claustrofobico che più di due secoli fa Carroll è riuscito a creare e rendere indimenticabile.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook