Star Wars: J.J. Abrams dirigerà l’episodio VII

Ufficializzato l’ingaggio del regista americano, fortemente voluto dai produttori della serie.

In seguito all’inaspettato annuncio di fine ottobre con cui la Disney comunicava l’acquisto della LucasFilms e affermava di voler produrre una nuova trilogia di Guerre Stellari, il “toto-regista” aveva monopolizzato i discorsi dei fans. Dopo mesi di voci incontrollate è arrivata finalmente l’ufficialità: a dirigere l’episodio VII sarà J.J. Abrams.

Già, proprio lui, il principale fautore (nonché regista) del rilancio cinematografico di Star Trek, franchise considerato da sempre come principale rivale fantascientifico di Joda & Co. Nonostante le rivalità dei fans, tuttavia, questo antagonismo non ha interessato i produttori della nuova trilogia che hanno fortemente voluto il regista americano.

Alcuni mesi fa Abrams aveva infatti dichiarato di non essere interessato alla regia dell’Episodio VII, preferendo goderselo come semplice spettatore. La sua opinione è però cambiata dopo l’intervento di Kathleen Kennedy, produttrice erede di George Lucas a capo della Lucasfilm, che ha messo in gioco tutte le sua capacità di persuasione per convincere il regista.

Riguardo al coinvolgimento di Abrams la Kennedy ha dichiarato: “Le preoccupazioni di J.J. erano di carattere estremamente pratico. I suoi obblighi verso altre cose e verso la famiglia, i suoi tre figli, data la probabilità che il film non verrà girato a Los Angeles. E poi c’era la natura unica del franchise. I dubbi di J.J. erano quelli che avrebbe potuto avere qualsiasi altra persona – e che ho avuto anche io – nell’entrare a far parte di questo mondo. All’inizio è una cosa che ti spaventa.”

Dubbi che sono stati dissipati dopo un lungo colloquio, terminato con la sospirata fumata bianca. La produzione dell’Episodio VII è finalmente cominciata. Vi terremo aggiornati.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook