Beauty and the Beast 1×11

Bentornata Muirfield! La storia d’amore tra Vincent e Catherine deve vedersela su tre fronti. Da un lato c’è A(l’ex), dall’altro Evan e il NYPD e infine la cara vecchia multinazionale del male.

Il triangolo amoroso non basta. Per tenere a galla un prodotto traballante come B&B ci vogliono le maniere forti. Ed ecco che, nella fase terminale della stagione (siamo a meno due episodi dalla fine), gli autori sparano tutte le cartucce disponibili, nella speranza di mettere a segno almeno qualche colpo.Avevamo lasciato Alex, Vincent e Catherine alle prese con un ménage à trois alquanto trito; con la nuova puntata, titolo On Thin Ice (Sul ghiaccio sottile letteralmente), il meccanismo viene rispecchiato nella linea nero-fantasy nella partita all’inseguimento di Vincent – la “creatura” – messa in piedi da Evan – e, tramite lui, dal New York Police Department interviene anche la rediviva Muirfield. Frettolosamente accantonata ogni qual volta si è profilata come minaccia reale, la misteriosa organizzazione responsabile di efferati crimini (tra cui la trasformazione di Vincent) sceglie finalmente di agire per mano di individui senzienti, nonché affascinanti. Dopo aver sedotto il povero Evan, che di donne, è ufficiale, non ne capisce assolutamente nulla, l’agente meglio conosciuto col nome di Claire si introduce nel suo laboratorio. Sotto le sue abili mani le prove dell’esistenza di Vincent, un umano dal DNA modificato, vanno nuovamente perdute. Una notizia che tira fuori J.T. da una spiacevole situazione. Dopo essersi lasciato arruolare da Evan – come si dice «Tieni gli amici vicini e i nemici ancor più vicini» – il biologo fallisce completamente il compito di dirottare le ricerche in modo da salvaguardare l’identità della Bestia. Il valente medico legale, infatti, si dimostra ben più restio di Catherine a mettere l’unicità di Vincent di fronte agli imperativi della legge, che vuole il bel Jay Ryan dietro le sbarre per numerosi omicidi.

Per fortuna Claire e la Muirfield aspirano a portare Vincent nei loro laboratori e non in prigione, ma è evidente che l’incontro non si è chiuso con questo game. Stesso discorso per il gioco a tre del campionato sentimentale. Catherine viene a conoscenza di un comportamento negativo di Alex. Indaga sulla bella infermiera e fa capire a Vincent che “miss perfezione” nasconde un segreto scottante. Più o meno quello che era successo con la fidanzata del padre, con il medesimo sbocco. Lo scheletro nell’armadio di Alex non fa che confermarne la bontà e accelera il riavvicinamento a Vincent. Persino quando un’uscita spensierata con lei rischia di far saltare la sua copertura, la Bestia si schiera con la ex e non con la Bella, giunta in suo soccorso.

Riuscirà il buon dottore con le zanne e i superpoteri a fuggire in Africa con Alex? Catherine sceglierà la via della carognaggine rivelando alla rivale la verità su Vincent?Per scoprirlo non resta che vedere la prossima puntata: Cold Turkey. E a proposito di volatili assiderati: avete presente la storia poliziesca di oggi? Avete presente l’unico personaggio legato alla trama autoconclusiva che viene “approfondito” nel corso dei 42 minuti e 46? Ci siamo capiti….

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook