Arrow – 1×11 – Trust But Verify

Amicizia e fiducia nel nuovo episodio di Arrow

Oliver deve fare i conti con la fiducia nel prossimo. Chi meglio del suo unico compagno John può aiutarlo? Ma la fiducia è una strada a due sensi e i due amici impareranno molto l’uno sull’altro. Episodio diretto da Nick Copus e scritto dai tre creatori della serie.

Una banda di rapinatori assalta furgoni blindati uccidendo l’equipaggio. Oliver, indagando, scopre tecniche militari dietro queste operazioni. Gli indizi portano ad un ex militare, capo della squadra di John quando era nell’esercito. John rifiuta di credere alla colpevolezza del suo amico e si fa assumere dalla sua azienda per poter indagare. Nel frattempo, è il momento del compleanno dei diciotto anni di Thea, la sorella di Oliver, che è convinta che la madre abbia una relazione con Malcolm Merlyn, padre di Tommy, mentre invece è lui che ha rapito Walter e la madre di Oliver sta cercando di farlo tornare a casa sano e salvo. Dopo un litigio con la madre, Thea, sotto l’effetto di stupefacenti, scappa in macchina e finisce in un brutto incidente, fortunatamente senza troppe conseguenza fisiche ma che finisce con l’arresto della ragazza. Nella stessa serata John si ritrova nei guai con la banda dei rapinatori, che è effettivamente guidata dal suo amico, che ha anche rapito la cognata per convincerlo a collaborare con lui. Arrow arriva a salvare tutti e i due amici capiranno meglio i loro sentimenti. Parallelamente, prosegue il racconto in flashback e vediamo Oliver si si infiltra nei militari per salvare l’arciere misterioso ma, una volta catturato, scopre che esso si è unito a loro.

Episodio che prosegue su binari ormai consolidati, con una storia autoconclusa che parte da un nome sulla lista, storie che si sviluppano parallele sulla famiglia di Oliver e, infine, i flashback sull’isola. Qui vediamo meglio il rapporto che si è creato da Oliver e John, che in qualche modo sono complementari e si bilanciano alla perfezione. La mancanza di fiducia nel prossimo da parte di Oliver è spiegata abbastanza didascalicamente con il flashback dove lui rischia la vita per salvare l’arciere e invece scopre che lui si è unito ai militari. La parte sull’isola resta ancora la più interessante, sia esteticamente che narrativamente. Anche se il mistero si infittisce, è chiaro che il ruolo dell’arciere misterioso è ancora tutto da svelare. Anche nel presente restano oscuri i coinvolgimenti della madre di Oliver e del padre di Tommy. Maggiore spazio è dato qui a Thea, che però ancora non è ben sviluppata come personaggio, risultando insulsa e stucchevole, oltre che irritante.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Tags:  , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook