Il bacio rubato – Lara Adrian

Una breve e piacevole parentesi romance prima dell’ultimo, adrenalinico capitolo della popolarissima Midnight Breed series

A un passo dalla fine di quella che può considerarsi la prima parte della Midnight Breed series – che si chiuderà col decimo capitolo (Darker After Midnight, con protagonista Chase) –, prima di farci respirare aria nuova con i volumi ambientati vent’anni dopo le attuali vicende, la Adrian ci regala un breve momento di pausa e ristoro.

Forse per smorzare la tensione che caratterizza la trama principale, forse per dare dignitosa conclusione alle storie di tutti i protagonisti che hanno calcato la scena di questa saga che ha continuato, di capitolo in capitolo, a stupire prima per l’originalità che ha saputo mantenere e poi per la maturità conquistata nei temi e nella forma.

EDIZIONE ORIGINALE 2011

Gli ultimi romanzi hanno infatti visto un decentramento sempre più consistente del focus dalla storia d’amore alla macrotrama, dalle voci dei due protagonisti innamorati alla coralità, con il coinvolgimento in prima persona di molti altri personaggi, che ha determinato uno slittamento della saga su quella banda liminale che separa il paranormal romance dallo urban fantasy. Il superamento dei vincoli, seppur piacevoli, del romance, e l’apertura a una trama che abbracci molto più del limitato rapporto tra due persone – intimistico e, in un certo senso, egoistico –, e che abbia una connotazione collettiva, quel passaggio, insomma, dal particolare all’universale, dall’egocentrato al comunitario, è segno di una maturazione da non sottovalutare e che non di frequente è possibile riscontrare nelle autrici di romance.

In questo senso, la novella A Taste of Midnight costituisce, forse, un piccolo passo indietro, un ritorno alle origini, perché si tratta di un romance tout court. Come l’autrice si premura di comunicare, si tratta di uno stand-alone book, leggibile e godibile anche da chi non conosce la saga. Per coloro che l’hanno seguita, invece, la lettura della novella è da farsi – per evitare inutili spoiler – obbligatoriamente seguendo l’ordine della time-line della serie principale, ed è dunque da collocare tra il nono volume, Deeper than Midnight (Il bacio immortale, Leggereditore 2012), e il decimo e conclusivo, Darker After Midnight (ancora inedito in Italia).

EDIZIONE ITALIANA – LEGGEREDITORE 2012

La protagonista di questa short-story è la compagna di Conlan, il guerriero dell’Ordine che perse la vita nel primo libro della saga (Kiss of MidnightIl bacio di Mezzanotte, Zorro editore 2010 – Leggereditore 2011). Di Danika, prima di aprire il volume, non si può che ricordare poco più del nome, ma l’autrice impiega poco a renderla un personaggio con cui entrare in empatia: mamma amorevole, forte, coraggiosa e amante della giustizia, e donna che custodisce nel cuore il dolore per la perdita del compagno di sangue con cui ha condiviso secoli di amore, ma che non se ne lascia sopraffare. Piacevoli e sufficientemente articolati anche la caratterizzazione e il background dell’uomo cui il fato l’ha destinata per una seconda occasione di felicità, il guerriero Malcom MacBain. Ovviamente, data la brevità della storia, tutto sembra accadere in modo repentino e, a tratti, non pienamente giustificato; ma la Adrian riesce comunque a intessere una trama accattivante ed equilibrata, valorizzata da quella che è diventata la cifra dei suoi romanzi, cioè l’originalità rispetto ai precedenti capitoli.

Questa breve sospensione dagli eventi caotici e drammatici della trama principale, avrebbe potuto – nelle aspettative dei lettori – creare le basi per l’inserimento di nuove forze nella compagine dei “buoni”, ma il finale della novella afferma chiaramente il contrario. La storia di Danika e Malcom, proprio come nella più radicata tradizione romance, trova in se stessa la propria conclusione, risultando così, davvero, solo un piacevole momento di distrazione, prima di lasciare i lettori ad affrontare l’ultimo, impegnativo capitolo della saga.

Il bacio rubato

Autore: Lara Adrian
Series: Midnight Breed
Book: 9.5
Editore: Leggereditore
Pagine: 101
Prezzo: 7,50

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook