A un punto morto – Charlaine Harris

Un successo annunciato, per il dodicesimo capitolo della Saga “True Blood”, edito da Delos Books, per un’uscita contemporanea a quella Usa. A un punto morto vede ancora una volta protagonista la bionda telepate Sookie Stackhouse, nata dalla fantasiosa penna di Charlaine Harris.

Un’uscita attesissima per una serie pluri-premiata da critica e  pubblico. Charlaine Harris è una veterana del genere mistery, creatrice di un personaggio, alle prese con un omicidio e, ancora, tanto sangue “vero”.

Dodicesimo libro per la saga “True Blood”

Un omicidio, un mistero in cui la bionda cameriera, dotata di poterti telepatici,  Sookie Stackhouse è coinvolta, nel dodicesimo libro che la vede, ancora una volta, protagonista. L’uscita in Italia, contemporanea a quella statunitense, per Delos Books, vede già molti appassionati – e non solo – della Saga True Blood, giunto al dodicesimo capitolo, pronti alla lettura.

I goodreader dicono la loro, con un voto generale buono, tra appassionati e non solo che ancora si lasciano intrigare dalla penna della Harris, e alcuni che lasciano commenti più tiepidi, complice una certa stanchezza avvertita, in attesa dell’ultimo capitolo della saga. Ma gli ingredienti per un mistery avvincente ci sono tutti, nell’ambito di uno dei più eclatanti casi editoriali del decennio.

La trama:
Essendo da sempre in possesso di poteri telepatici, Sookie Stackhouse si è resa conto prestissimo dell’esistenza di cose che preferiva non sapere. E adesso che è adulta, si rende conto che ci sono cose di cui è a conoscenza, ma che preferirebbe non vedere… come per esempio Eric Northman intento a nutrirsi da un’altra donna. Una più giovane. Ci sono un paio di cose che le piacerebbe dire al riguardo, ma è costretta a tacere, perché Felipe de Castro, il re vampiro della Louisiana (come anche dell’Arkansas e del Nevada) è in città. Quello è decisamente il momento peggiore perché un corpo umano venga ritrovato nel giardino di Eric, soprat tutto se si considera che si tratta del corpo della donna di cui ha appena bevuto il sangue. Spetta a Sookie e a Bill, ufficiale Investigatore dell’Area Cinque, risolvere il mistero dell’omicidio. Sookie pensa che, almeno questa volta, il destino della ragazza morta non abbia niente a che vedere con lei, ma si sbaglia. Ha un nemico, uno molto più astuto di quanto potrebbe mai sospettare, e che è deciso a distruggere il suo mondo.

L’autrice:

Charlain Harris, nata nel 1951 a Tunica (Mississippi), dopo essersi laureata in Lettere presso il Rhodes College di Memphis, ha iniziato la sua carriera. Da oltre vent’anni è autrice di opere di genere mystery e i suoi libri sono in testa alle classifiche dei libri più venduti del New York Times. È membro autorevole dell’associazione Mystery Writers of America, della American Crime Writers League e ricopre la carica di presidente Arkansas Mystery Writers Alliance. È sposata e madre di tre figli. I suoi numerosi romanzi hanno sempre ottenuto grande successo negli Stati Uniti, in particolare il ciclo di Harper Connelly (pubblicato in Italia dalla Delos Books nella collana Odissea Streghe), tuttavia quello che le ha portato maggior notorietà è stato il ciclo di Sookie Stackhouse, che ha vinto il prestigioso Premio Anthony per la narrativa mystery e che è diventato un bestseller internazionale, tradotto e pubblicato in Cina, Giappone, Spagna, Romania, Grecia, Germania, Francia, Gran Bretagna, Russia, Turchia, Tailandia, Estonia e Korea. I libri del ciclo di Sookie Stackhouse sono pubblicati in Italia dalla Delos Books.

A un punto morto

di Charlaine Harris
Titolo originale: Deadlocked
Editore: Delos Books
Collana: Odissea Vampiri
Pagine: 320
Prezzo: 15,90 euro
Codice ISBN: 9788865302699

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook