Symposium – I Bardi oltre la Soglia

Un’antologia illustrata di racconti tutta italiana, realizzata da un gruppo di giovani autori e artisti ispirati dall’amore per la letteratura fantasy.

Sono dieci le storie che compongono Symposium, scritte da altrettanti autori auto-nominatisi I Bardi oltre la Soglia e racchiuse in una raccolta pubblicata da GDS.

Il “Progetto Symposium”   trova conclusione dopo un anno di lungo lavoro del gruppo, costituito sotto la guida della curatrice e autrice Alexia Bianchini come un moderno circolo letterario, in grado di sfruttare le potenzialità di Facebook come strumento per gestire l’innovativo progetto e reclutare scrittori e disegnatori esordienti.

Qui di seguito un estratto del comunicato stampa realizzato dalla Bianchini per accompagnare l’uscita del libro:

Il progetto “Symposium” è nato con l’intento di raccogliere racconti di genere e sottogenere fantastico, in modo da offrire al lettore una carrellata di stili e storie diversi fra loro, pur appartenendo tutti quanti al mondo dell’immaginario. La mitologia classica, le stranezze del weird, i paradossi dei viaggi temporali, le creature dei racconti horror come i lupi mannari, vampiri e demoni, senza dimenticare Intelligenze Artificiali e post-umani, nessuno di loro è stato tralasciato, cercando di offrire un panorama il più possibile completo dei regni della fantasia. Tutti i partecipanti, auto-nominatisi Bardi oltre la Soglia, sono stati coinvolti in un lavoro letterario di gruppo, analogo a quello dei circoli letterari tradizionali, protrattosi per più di un anno. Istituito un gruppo segreto su Facebook, utilizzando questo social network come uno strumento di lavoro e cooperazione, sono stati dati i termini e le condizioni per partecipare. Oltre alla lunghezza del testo, abbiamo fatto in modo che nessun racconto si accavallasse, cioè senza ripetizioni di temi-chiave o di qualsiasi altro elemento importante nella narrazione, imponendo al tempo stesso un identico incipit per tutti: Lungo la strada…

Ogni volta che una novella era pronta, veniva postata nel gruppo per avere il riscontro da parte di tutti i partecipanti, scrittori e disegnatori compresi. È stata data la possibilità di inviare anche due racconti, in modo che il gruppo avesse la possibilità di scegliere il migliore. Il lavoro è stato svolto in maniera accurata e democratica. Lo scopo di questa antologia non è stato solo quello di riunire amici scrittori e disegnatori, ma anche di poter offrire al lettore una visione ampia della letteratura fantastica, creando scenari e intrecci diversi tra loro in grado di sorprenderlo. Purtroppo negli ultimi anni c’è stata una generale tendenza a ghettizzare certi generi, mettendone al contrario in risalto alcuni. In tal modo molti potenziali lettori non si avvicinano a tutta una serie di opere, a causa dell’errata convinzione che esse non siano di loro interesse. Quest’antologia nasce anche con l’obiettivo di combattere simili pregiudizi e far conoscere temi, generi e modi di raccontare che a nostro avviso possiedono ancor oggi la capacità di affascinare il lettore.

Oltre al già lodevole proposito di dare spazio ai generi della letteratura fantasy meno conosciuti e sottovalutati, è opportuno segnalare che i proventi delle vendite del libro destinati agli autori, verranno devoluti all’associazione per la tutela degli animali “Liberi Tutti!” (http://www.associazioneliberitutti.it/). Potrete trovare ulteriori informazioni sul gruppo Facebook aperto dei Bardi a questo indirizzo https://www.facebook.com/groups/381847558510263/

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook