1912: indietro nel tempo con i fratelli Salvatore

I vampiri più sexy della televisione ritornano in scena, dopo quasi due mesi di break, attraverso lo scenario preferito dai sostenitori di The Vampire Diaries: il flashback.

Ci sono moltissime cose che ancora non sappiamo sul passato di Damon (Ian Somerhalder) e Stefan (Paul Welsey) Salvatore. Li abbiamo conosciuti nel presente e, successivamente, li abbiamo incontrati da umani e al loro battesimo come vampiri: ma cosa è accaduto tra questo momento ed ora?

Lo Stefan che anni prima assassinò il padre e precicipitò nel baratro della dipendenza da sangue umano come è diventato lo Squartatore che Klaus (Joseph Morgan) conobbe negli anni ’20? E Damon invece? Come è passato da vampiro indignato dalla propria condizione (non appena trasformato) a quello che noi conosciamo oggi? (spavaldo e amante dei piaceri soprattutto carnali che la sua condizione di immortale gli permette?). Andiamo indietro con loro fino al primo incontro dopo il 1864: nel 1912, appunto.

I due ragazzi si reincontrano al funerale di uno dei loro pronipoti: un parente di quello stesso Zach da cui Stefan poi deciderà di tornare ai giorni nostri per conoscere Elena. Stefan, dopo aver incontrato Lexi (la vampira che lo ha aiutato a controllare la sua dipendenza dal sangue umano), appare tranquillo e rilassato e soprattutto molto felice di rivedere il fratello. Damon, invece, guarda il fratello con sospetto: ancora non gli ha perdonato di averlo costretto a questa vita dannata, e soprattutto di avergli portato via l’amore della sua vita. Ma decide ugualmente di andare a bere qualcosa con lui. Succede qualcosa però: Damon incontra qualcuno. Una donna. Una donna che combatte sul ring, contro degli uomini.

La donna si rivelerà essere una vampira: Sage. Dalle varie notizie spoiler, ma anche dalla visone della clip preview, Sage viene descritta come una vampira volitiva e decisa che sarà la mentore di Damon, quindi in qualche modo potrebbe essere proprio questa donna ad aver contribuito a creare il personaggio dei giorni nostri: il Damon Salvatore che tanto amiamo.

I nostri umani invece, Elena (Nina Dobrev) e Matt (Zach Roerig), sono alle prese con le indagini per scoprire qualcosa di più riguardo la misteriosa nuova donna di Ric (Matt Davis), Meredith (Torrey deVitto). Sarà lei la misteriosa killer che sta cercando di eliminare ad uno ad uno tutti i membri del Consiglio dei Fondatori? E soprattutto, perchè alla fine di All My children (3×15) ha sparato a Ric? (chiediamoci anche se Ric è vivo, e dove si trova, nel mentre).

La nota finale è per Rebekah (Claire Holt): la nostra Barbie-Klaus è decisa a ritrovare il luogo in cui potrebbe essere ricresciuta la quercia da cui potrebbe dipendere la sopravvivenza dell’intera famiglia degli Originari. Come farà ad ottenre queste informazioni e da chi? Il 15 marzo: all’una sulla CW. E prossimamente qui con il nostro recap per provare a dare una risposta a tutte queste domande. 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook