Bianco e nero – Stefano Pastor

Uno nuovo ebook edito dalla Graphe.it

Bianco e nero è un racconto ucronico di Stefano Pastor, edito dalla Graphe.it e distribuito dal 26 gennaio. La trama è basata sull’ipotesi che la battaglia di Gettysburg sia stata vinta dall’esercito confederato con conseguente trionfo nella guerra di secessione americana. Come sarebbe cambiata la politica e la società globale in conseguenza a questo scenario?

Pastor s’immagina un’America che con la sua politica schiavista riesce a influenzare, anche per tutto il ventesimo secolo, i partiti nazionalistici dell’Europa. Immagina un clima di razzismo e intolleranza, e vi ambienta una storia d’amicizia tra un ragazzino bianco, costretto su una carrozzella, e un coetaneo di colore, profugo americano rifugiatosi in Italia con la madre.

Il racconto affronta con delicatezza il tema dell’amicizia e della lotta contro l’intolleranza, ma non brilla molto per originalità. Vista la brevità dello scritto, lo sfondo ucronico non è molto sviluppato e le vicende dei due protagonisti sono un po’ troppo prevedibili. Molto buono lo stile dello scrittore che dimostra una discreta capacità narrativa e un ottima proprietà linguistica.

Una lettura semplice che non manca di far riflettere. Disponibile in formato ePub a 2,99€

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook