Prime immagini dal set di Byzantium

Ancora vampiri per il padre dell’indimenticabile Intervista col vampiro (1994): surreale visione con cui Neil Jordan trasformò in immagini le parole di Anne Rice. Nel suo prossimo lavoro, Byzantium, la luce dei riflettori sarà puntata sulle donne (vampiro).

Chi conosce il lavoro di Neil Jordan sa benissimo quanto il famoso regista irlandese (uno dei maggior rappresentanti della sua categoria in fatto di inventiva) ami scandagliare gli abissi psicologici dei personaggi che porta in scena. 

Un esempio lampante di questo concetto lo ritroviamo nel La Moglie del Soldato (intenso e discusso film che gli valse l’Academy per la sceneggiatura originale nel 1992), ma soprattutto in Intervista col vampiro. I personaggi di Jordan (in particolar modo Brad Pitt e Antonio Banderas) possedevano un fascino naive, solo in apparenza mostri senza cuore, ma essenzialmente creature curiose dai tratti infelici.

Guardando le primissime immagini, il regista sta lavorando al suo nuovo film, Byzantium (uscita prevista indicativamente nella primavera del 2012), con la stessa logica elegante e surreale. Il film narra le vicende di una vampira che decide di trasformare la sua stessa figlia, e si reca con lei in giro per il mondo creando disordini e seminando morte. Fino a quando la morte improvvisa di un giovane in un villaggio, smaschera la loro identità e la figlia, ormai divenuta sorella in questo viaggio di morte, inizierà a chiedersi quale sia il vero significato dell’immortalità. Nei due ruoli principali, l’ex Bond Girl Gemma Arterton e Saoirse Ronan (Amabili resti). 

Di seguito immagini di Gemma Arterton durante le riprese:

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook