Illusione di potere, presto al cinema

L’ennesimo romanzo di Philip K. Dick sta per essere portato sul grande schermo.

Potete non aver mai letto Philip K. Dick, ma di certo non potete non aver sentito nominare i film tratti dai suoi libri o racconti. Dalle idee dell’autore americano sono nati film come Blade Runner, Minority Report, Atto di forza, Paycheck e il recente I guardiani del destino. Come può, dunque, Hollywood, sempre più priva di idee originali, resistere ad attingere nuovamente alla produzione letteraria di Dick? Non può.

Nella seconda metà del 2012 inizieranno le riprese della pellicola tratta da Illusione di potere (titolo originale Now wait for last year), romanzo pubblicato nel 1966 e ambientato in un futuro in cui la Terra è in guerra con la razza aliena dei Reegs. In questo scenario si muove il dottor Eric Sweetscent, chirurgo di organi artificiali, che rimane coinvolto nella sperimentazione di una droga in grado di mandare chi la consuma in deliri conditi da slittamenti temporali e universi paralleli.

La produzione del film è nelle mani della Electric Shepherd Production, appartenente a Isa Dick Hackett, figlia maggiore del compianto scrittore e curatrice ufficiale dei diritti di tutte le sue opere. Non sono ancora stati conclusi accordi per la regia e per il cast. L’unica cosa certa è che il compito di adattare il romanzo per il grande schermo è stato affidato a Ted Kupper, giovane sceneggiatore (semifinalista nel 2004 del premio Nicholl Fellowship) che dal 2006 scrive per Universal Pictures, Focus Features, and Paramount Pictures.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook