Daughter of Smoke and Bone per Paramount?

Daughter of Smoke and Bone approderà sul grande schermo? Così forse sarà, grazie alla Paramount, già a caccia di nuovi possibili successi in vista del tramonto di Twilight.

Questo momento doveva giungere, prima o poi. La saga cinematografica di Twilight ha quasi raggiunto il traguardo finale, e le case di produzione iniziano a chiedersi su quale valida alternativa puntare per la realizzazione di un nuovo progetto che possa riscuotere lo stesso (o quasi) successo. Una nuova trilogia ha acceso l’interesse della Paramount: trattasi di quella che vede come primo titolo Daughter of Smoke and Bone, uscito lo scorso settembre e firmato dalla scrittrice Laini Taylor, conosciuta in Italia grazie alla recente pubblicazione di Baci Immortali (Piemme Freeway).

Karou è una studentessa d’arte che vive a Praga. Il suo passato è intriso di mistero e nulla di lei sembra essere in linea con la normalità. Coltiva la passione del disegno, e i suoi quaderni sono pieni di immagini di mostri terrificanti. I suoi capelli  crescono naturalmente di colore blu, e parla molte lingue alcune delle quali non sono umane.

Karou è in realtà ignara di chi sia in realtà e di quali incredibile trame sia intessuto il suo destino. Perché lei ha a che fare con le  misteriose impronte nere che appaiono su alcune porte sparse per il mondo, ed è legata ai misteriosi stranieri alati. Quando la giovane protagonista sta per scoprire la verità su se stessa, l’incontro con Akiva, in un vicolo di Marrakesh, cambia tutto. Ma Akiva è un Estraneo a cui stanno dando la caccia, e d’ora in poi le cose per Karou diverranno ancora più difficili…

Speranzosi che la Paramount getti realmente le reti su quest’appassionante e originale storia d’amore, avventura e mistero, non ci resta che attendere ulteriori notizie.

L’AUTRICE

Laini Taylor vive a Portland con suo marito, l’illustratore Jim Di Bartolo, e la figlia di nome Clementine Pie. Ha debuttato sul mercato americano nel 2009 con due volumi della serie Faeries of Dreamdark (Blackbringer e Silksinger). Nel 2011 sono stati invece pubblicati Lips Touch: Three Times, una raccolta di tre storie, e Daughter of Smoke and Bone. In Italia si sta facendo conoscere grazie a Baci immortali, edito dalla Piemme, uscito nelle libreria a metà novembre.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook