Il Doctor Who viaggerà fino al cinema?

La BBC ha iniziato un progetto che dovrebbe portare sul grande schermo la celebre serie televisiva.

Il Doctor Who è la serie di fantascienza più longeva della storia della televisione. Iniziato nel 1963, il telefilm è continuato fino 1989, per poi riprendere nel 2005 nella versione che ha reso celebre Il Dottore in tutto il mondo. A due anni dal cinquantesimo anniversario della prima messa in onda, la BBC, da sempre la casa madre della serie, ha dato luce verde per un ambizioso progetto cinematografico.

A rendere noto il piano della società radiotelevisiva inglese è stato il futuro regista del film: David Yates. Quest’ultimo, noto per aver diretto le ultime tre pellicole della saga di Harry Potter, in un intervista rilasciata a Variety ha dichiarato: “Stiamo cercando gli sceneggiatori giusti. Ci lavoreremo su per due o tre anni in modo da essere certi di renderlo al meglio. […] Richiederà una radicale trasformazione per poter scendere in un’arena più grande.”

Il regista ha spiegato che il film sarà un reboot e non seguirà la storie fino a ora narrate negli episodi del telefilm. Riguardo agli sceneggiatori ha aggiunto: “Russell T. Davies e Steven Moffatt hanno creato la loro versione, che è fantastica, ma noi ora dobbiamo metterla da parte e ripartire da zero. Vogliamo che abbia una sensibilità britannica, ma uno sceneggiatore come Steve Kloves è riuscito a catturarla benissimo sceneggiando i film di Harry Potter, per cui stiamo valutando anche sceneggiatori non inglesi.”

Yates, infine, ha concluso l’intervista parlando della storia: “L’idea di un Time Lord che viaggia nel tempo è molto forte, perché ti permette di esprimere al meglio una storia drammatica in ogni dimensione o tempo.”

Vi terremo aggiornati.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook