Grimm sulla NBC

Il lato oscuro delle favole

Due serie tv non fanno tendenza, ma è certo che questa stagione televisiva ha messo in evidenza il mondo delle favole in versione adulta e drammatica. Dopo Once Upon a Time, anche la NBC con Grimm affronta il tema tentando di mescolare una struttura investigativa classica che va ad attingere nel mondo fantastico delle fiabe.

La storia è quella di Nick (David Giuntoli) agente di polizia di Portland che scopre di essere un “grimm” cioè una persona in grado di identificare tra la gente dei mostri che vivono tra noi sotto sembianze umane. Dopo lo stupore iniziale per questa scoperta, Nick utilizza questa sua qualità nella suoi casi. Lo aiutano il suo collega Hank (Russell Hornsby) e il lupo “riformato” Eddie (Silas Weir Mitchell).

Dai tre episodi fino ad ora andati in onda il giudizio resta necessariamente sospeso poiché, seppur la serie mostri buone idee, in questo inizio non ha delineato una linea narrativa particolarmente originale (a differenza di Once Upon a Time), forse perchè sembra prendersi troppo sul serio. E’ vero, comunque, che gli episodi sono ancora troppo pochi e se gli autori non si perderanno nelle storylines autoconcluse, la serie potrà nel tempo costruire una solida struttura. Grimm è prodotta da David Greenwalt, scuola Whedoniana (Angel e Buffy ma, anche, X-Files), un nome che potrebbe dare garanzie per eventuali sviluppi di una mitologia che la serie dovrà avere per poter continuare a non essere solo un telefilm da “mostro della settimana”.

E’ curioso come contemporaneamente sia uscite queste due serie legate al mondo delle fiabe, argomento comunque originale e che dimostra come in televisione ci sia sempre molta voglia di sperimentare. Il rischio di Grimm è che le favole restino solo da sfondo per tirare fuori un mostro della settimana ad ogni episodio, mentre l’ideale sarebbe riuscire a costruire una storyline orizzontale che possa fare da legame alla storia.

E’ probabile che questa sarà la strada scelta dai produttori e speriamo che Grimm si riveli, con il tempo, una serie affascinante che possa farci sognare e spaventare.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Tags:  ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook