Le tredici – Susie Moloney

Il numero tredici, che dà il titolo al nuovo, perturbante lavoro di Susie Moloney, in libreria per Giunti dal 5 ottobre, evoca arcaiche superstizioni e luttuosi eventi.

Non solo angeli, demoni e vampiri. Anche le streghe sono protagoniste di questo caldo autunno letterario. Una novità, dal Canada, è Le tredici, romanzo supernatural della Moloney, che intreccia horror e fantastico, strizzando l’occhio alla psicologia.

The thirtheen

Il sempreverde background del “tranquillo” paese di provincia, che in realtà cela terribili quanto fatali segreti, viene riproposto nel romanzo edito a partire dal 5 ottobre dalla Giunti, creatura uscita dalla penna di Susie Moloney esponente del genere supernatural/horror, particolarmente apprezzata nel Nord America. In questo pezzo di paradiso, in cui la vita scorre senza apparenti problemi, si consuma un inaspettato omicidio, che spezza una catena costituita da “tredici perle”. Soltanto l’arrivo di un’ex concittadina potrebbe riportare l’equilibrio.

In questo romanzo compaiono riferimenti, citati anche dai lettori d’Oltreoceano che hanno detto la loro sull’opera: la pellicola Le streghe di Eastwick (1987) in primis. Ma fortissimo il legame con Stephen King, anche lui autore di lavori in cui la provincia si carica di sinistre inquietudini e di atroci orrori. Molto forte è la componente psicologica, nonché la simbologia legata al tredici, in questo caso visto come numero imprescindibile nel mantenimento di un equilibrio.

La vicenda  è ambientata a Haven Woods una sorta di paradiso fuori città, un posto tranquillo caratterizzato da ville lussuose, giardini curatissimi, i roseti in fiore e le strade pulite. Qui i cani non abbaiano, ma sono presenti numerosisissimi gatti, che si sa, sono animali prediletti dalle streghe. Il tasso di criminalità è praticamente inesistente, o almeno, così pare. Tutto sembra essere legato alla presenza di tredici signore elegantissime con tailleur firmati e fili di perle al collo. Tutto quindi sembra andare per il meglio, finché la morte di una delle donne risveglia antiche paure ma anche qualcosa di misterioso. L’arrivo in paese di Paula Wittmore, ex residente trasferitasi in un’altra città anni prima e ritornata per prendersi cura della madre improvvisamente ammalata, sembra essere la chiave risolutiva al problema. Questo mentre la giovane figlia, sta per andare in contro a un enorme pericolo. Dal paradiso all’inferno il passo è breve, e non sempre i piani si disgiungono in un romanzo che si adombra di fitti misteri.

L’AUTRICE

Susie Moloney. Vive tra il Canada, dove è nata nel 1962, e New York, è un’affermata autrice supernatural/ horror, ma giura di non essere una strega. Le Tredici è il suo ultimo romanzo, ma ha già all’attivo bestseller come Bastion Falls (1995), A Dry Spell (1997) e The Dwelling (2003).

 

Le tredici

di Susie Moloney
Titolo originale: The thirteen
Editore: Giunti
Pagine: 384, rilegato
Prezzo: 16,00 €

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook