The Moth Diaries

Se gli uomini erano stanchi di vedere gli schermi di TV e cinema solcati da aitanti e sexy vampiri, oggi vengono accontentati da una pellicola in ‘rosa’, che tra amicizia e amore tutto al femminile, promette lunghi e intensi momenti da ‘Brivido

Mary Harron porta sugli schermi le protagoniste della novella scritta da Rachel Klein nel 2002 dal titolo The Moth Diaries, che sarà anche il titolo della pellicola la cui uscita in America è prevista per il 2011.
The Moth Diaries tinge di rosa e rosso un college femminile americano, mettendo in pericolo la vita e l’amicizia di due giovani ragazze Rebecca e Lucy. Dopo un grave lutto, Rebecca trova felicità solo nell’amicizia con Lucy, una ragazza solare e spensierata, ma quando Ernessa attraversa le porte del college, tutto è destinato a cambiare. Gelosia è il primo sentimento che Rebecca prova quando Ernessa le sottrae le attenzione di Lucy; Sospetto è il secondo a causa dei bizzarri comportamenti della nuova arrivata; Preoccupazione, il terzo, per Lucy che pare aver perso la sua vitalità ed è sempre più pallida e consunta. Quando il giovane professore di letteratura consiglia alla classe il testo “Carmilla” di Le Fanu, Rebecca si convince che Ernessa sia un vampiro e le tragedie che colpiscono ripetutamente l’ambiente scolastico sembrano confermare il suo terribile sospetto.

Carmilla in effetti è il richiamo principale che viene in mente quando un’opera presenta una donna nei panni di un vampiro, forse perché è Carmilla l’emblema degli immortali in gonna. Ernessa sarà all’altezza dei confronti con la sua famosa antenata?

La pellicola, che ha partecipato fuori concorso al 68° festival di Venezia, vede tra i suoi interpreti Lily Cole, la glaciale attrice/modella inglese nota per aver interpretato Valentina in Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo, nei panni di Ernessa, Scott Speedman nel ruolo del Signor Davies, mentre Rebecca e Lucy sono rispettivamente interpretate da Sarah Bolger, Sara Goldon.

Con quel pizzico di malizia e psicologia che tanto piace oggi giorno, la Harron affronta questo progetto, non limitandosi a raccontare una storia Horror/Fantasy ma soffermandosi sui tumulti della psiche femminile. Amore e amicizia giocano a rincorrersi e siamo fiduciosi che Ernessa sia una vampira incline alla lussuria come tradizione vuole. Il tutto sembra ricordare molto L’altra metà dell’amore (Lost and Delirious) film del 2001 diretto da Léa Pool, basato sul romanzo The Wives of Bath di Susan Swan, ma speriamo che quel tocco ‘affilato’ in più possa proporre un trama nuova, intensa e che ci faccia dimenticare per un po’ l’eroe romantico con i denti aguzzi.

The Moth Diaries

Regia: Mary Harron
Interpreti: Lily Cole, Scott Speedman, Sarah Bolger, Sarah Gadon
Provenienza: USA
Genere: Horror
Data Distribuzione: 2011

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook