Man of Steel

L’uomo d’acciaio sta per tornare sugli schermi in un nuovo reboot cinematografico.

Tra i numerosi eroi dei fumetti che hanno fatto il grande salto dalla cellulosa alla celluloide, Superman è senza dubbio il più noto, grazie anche alla lunga serie di adattamenti cinematografici e televisivi che lo hanno ritratto in tutte le salse.  A riprova dell’inesauribile tempra (e sfruttabilità commerciale) del Kriptoniano, la Warner Bros. ha annunciato la realizzazione di un nuovo capitolo da 175 milioni di dollari, che vedrà la la luce nel 2013.

Le riprese di Man of Steel sono state affidate alle sapienti mani di Zack Snider, regista che ha già dato prova di saper gestire con maestria soggetti ispirati da graphic novels non esattamente alla portata di tutti i palati, come Watchmen (2009) e 300 di Frank Miller (2007). Ma se nei suoi precedenti lavori Snider aveva dalla sua parte l’effetto sorpresa garantito da due fumetti conosciuti per lo più ai soli appassionati del genere, riuscire a dare nuovo lustro all’inflazionata figura del muscoloso eroe in mantello e calzamaglia sarà tutta un’altra storia.

Una delle primissime still del film.

Ci aveva già provato Bryan Singer nel 2006 con Superman Returns, ma nonostante le critiche generalmente positive e i discreti incassi, la Warner Bros. non si era dimostrata particolarmente entusiasta dei traguardi raggiunti, cancellando il sequel e accantonando il progetto, per poi proporre un reboot completo della serie.

Il ruolo del giovane giornalista Clark Kent alias Superman sarà interpretato da Henry Cavill (Stardust), e nonostante i dettagli precisi sulla trama non siano ancora stati divulgati, è probabile che il primo villain con cui l’uomo d’acciaio dovrà fare i conti sarà l’astuto e implacabile conquistatore kriptoniano, il Generale Zodd.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook