Game of Thrones: la serie tv che ha incantato gli USA

A breve anche sugli schermi italiani la serie tv fantasy più incredibile ed affascinante degli ultimi anni. 

GoT: come nasce una serie tv 

Nell’era in cui il mercato dell’audiovisivo rischia di entrare in una profonda crisi, l’America non si lascia scoraggiare e decide di puntare in alto, ancora una volta, affidandosi all’home entertainment. C’è che le serie tv americane non sono semplicemente telefilm: la precisione e l’attenzione ai dettagli, le sceneggiature di ferro e la selezione degli attori a cui affidare i personaggi da interpretare (generalmente di media fama internazionale, ma spesso e volentieri vere e proprie star) fa sì che i serial americani siano quasi dei film ad episodi.

È il caso di Game of Thrones, la serie televisiva targata HBO, ideata da David Benioff e D.B. Weiss ed ispirata ai romanzi del ciclo fantasy delle Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin, definita una delle serie più attese degli ultimi anni e su cui molte delle aspettative sono state soddisfatte (molte, ma non tutte).

Il vero punto di forza di questa serie televisiva è certamente la sua messinscena. Nonostante alcune scelte stilistiche risultino pesanti sul piccolo schermo rispetto al cinema vero e proprio (lunghissimi campi lunghi, uniti a panoramiche di battaglie apparentemente senza fine, rischiano di appesantire sensibilmente la visione di ogni singolo episodio), Game of Thrones risulta vincente nella sua trasposizione, tanto nella certosina realizzazione della caratterizzazione dei personaggi (inclusi i costumi, assolutamente perfetti) quando nella scelta dei luoghi in cui ambientare tutta la serie tv.

La puntata pilota di Game of Thrones è stata realizzata nei pressi di Belfast, in Irlanda, il posto ideale in cui ambientare un fantasy senza tempo per le sue atmosfere celtiche ed ancestrali. Gli altri episodi, invece, sono stati girati tra Irlanda, Scozia e Malta. Molti castelli ed abitazioni sono stati realizzati nel Paint Hall Studio di Belfast, come la Fortezza Rossa di Approdo del Re (che è stata, però, “modificata” digitalmente).

La trama in pillole

Ambientata nel continente di Westeros, Game of Thrones segue le vicende di Eddard Stark, lord di Grande Inverno, che proprio mentre sta per scoppiare la guerra fra i Sette Regni, riceve dal suo re Robert Baratheon l’incarico di Primo Cavaliere; nel frattempo Jon Snow, figlio illegittimo di Stark in persona, si arruola nei Guardiani della notte e si avvia verso la Barriera, lì dove si trova il muro di ghiaccio che separa la loro terra dalle terre del Nord, pronte a scagliare contro di loro la peggiore delle minacce. Intanto, i fratelli Targayren, ultimi sopravvissuti della famiglia regnante precedente a Baratheon, cercano di ripristinare il potere perduto nelle terre al di là del mare.

Gli episodi (prima parte)

1. Winter is Coming

La morte improvvisa di Jon Arryn, primo cavaliere del Re, sconvolge la terra di Grande Inverno. Il Re dei Sette Regni, Robert Baratheon, si reca dunque sul posto per proporre ad Eddard Stark, signore di Grande Inverno, di sostituire Arryn nella direzione del Regno. Ma proprio mentre Eddard si appresta ad accettare, suo figlio Bran assiste ad un rapporto incestuoso tra i gemelli Lannister: uno dei due, Jaime, per non farlo parlare decide di ucciderlo buttandolo giù da una torre. Intanto, dall’altra parte del mare, la figlia del re spodestato da Baratheon viene promessa sposa a Khal Drogo da suo fratello Viserys, con la speranza, in questo modo, di poter contare sull’aiuto dell’esercito di Drogo per prendere possesso della corona dei Sette Regni

2. The Kingsroad

Inaspettatamente, la sorella di Viserys si innamora di Drogo e decide, così, di farsi insegnare i segreti dell’amore. Intanto, Bran è sopravvissuto alla caduta e suo padre Eddard Stark decide di partire per il sud, alla volta di Approdo del Re. Intanto, Robert scopre che la sorella di Vyseris ha deciso di sposare un Kahl e manifesta la sua intenzione di ucciderla, ma Eddard decide di opporsi. Intanto, nell’accampamento del Re, Joffrey e Lady Sansa scoprono Arya mentre combatte contro Mycah, il figlio del macellaio. Intenzionato ad aiutarla, il principe si accanisce contro il ragazzo, dando così inizio ad uno scontro all’ultimo sangue. Trovatasi in pericolo, Arya viene tratta in salvo dalla sua meta-lupa, che morde il braccio di Joffrey, facendo così accusare Arya di aggressione al principe. Intanto, verso nord, Bran riapre finalmente gli occhi…

3. Lord Snow

Quando Eddard arriva finalmente ad Approdo del Re, scopre durante un Concilio che il regno s’è indebitato gravemente. Bran, intanto, è riuscito a riprendersi, ma ha perso l’uso delle gambe e buona parte della memoria. Ma un altro figlio di Eddard, stavolta illegittimo, arriva alla Barriera: è Jon Snow, giunto fin lì per allenarsi e diventare un guardiano della notte. Nel frattempo, la giovane Daenerys, sorella di Vyseris, scopre di essere incinta del suo Khal.

4. Cripples, Bastards, and Broken Things

Quando Eddard chiede al gran maestro informazioni riguardanti il suo predecessore, Lord Arryn, egli gli rivela che in punto di morte questi aveva chiesto di poter leggere il libro “Storia e discendenze delle Grandi Case Nobili dei Sette Regni”. Incuriosito da tale richiesta, Eddard chiede di poter vedere quel libro. Dopodiché, parte alla volta delle città limitrofe, dove poter raccogliere più informazioni possibili su Arryn, ma non tutti sono disposti a dialogare con lui. Nel frattempo, ad Approdo del Re, fervono i preparativi per i festeggiamenti di Eddard come Primo Cavaliere.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook