Cloud Atlas, un colossal fantascientifico per il grande schermo

Tre registi e un cast stellare per l’adattamento del romanzo di David Mitchell

Cloud Atlas di David Mitchell (in Italia L’atlante delle nuvole) è un libro molto complesso, e il suo adattamento cinematografico non poteva che essere un progetto a dir poco ambizioso. Un budget di 150 milioni di dollari, tre registi e un cast di attori di indubbio talento. In una parola: un colossal.

Il romanzo è diviso in sei storie, ambientate in altrettante epoche temporali (da un isola del pacifico nell’800 a un futuro post-apocalittico), sei linee narrative che si richiamano e si intrecciano tra loro, in un complicato mosaico letterario.

La gestione di tutto questo materiale è stata affidata ai fratelli Wachowski (visionari creatori di Matrix e registi di V for Vendetta), e a Tom Tykwer (Lola Corre, Profumo, The International), che dovranno gestire un set distribuito tra numerose location (da Glasgow in Scozia, alla Spagna, fino alla Germania) attraverso due unità di regia capaci di lavorare simultaneamente.

Oltre alle riprese, poi, ci sarà da coordinare un cast da attori di primissima qualità: Tom Hanks, Halle Berry, Susan Sarandon, Hugh Grant, Hugo Weaving (che torna a lavorare con i Wachowski dopo i successi di Matrix e V per Vendetta), Jim Broadbent (recentemente visto nei panni del professor Lumacorno in Harry Potter), Jim Sturgess (Across the Universe, 21, One Day) e Ben Whishaw (Profumo, The International).

C’è ancora mistero su quali ruoli interpreteranno gli attori, ma di certo questi non avranno un compito facile essendo costretti a recitare più ruoli all’interno delle varie storie. A proposito di questo Hugo Weaving ha dichiarato.

E’ un progetto davvero eccitante dato che tutti gli attori dovranno interpretare più di un ruolo. In questo momento io ho sei personaggi nello stesso film e si tratta di sei diverse persone in altrettante diverse storie.”

Le riprese (come potete notare dalle immagini), sono iniziate lo scorso 16 settembre e il film si pensa possa uscire a ottobre 2012 anche se non è stata ancora annunciata una data ufficiale. Non ci resta che aspettare.

 LA SCHEDA DEL LIBRO

Un avvocato di metà Ottocento che riluttantemente si trova a solcare l’Oceano Pacifico; un compositore diseredato che compone sonate e lettere d’amore per il suo amante nel Belgio, negli anni Trenta; un giornalista di successo della California reaganiana; un editore britannico impegnato a sfuggire ai creditori nascondendosi in una casa di riposo; un androide programmato per servire ai tavoli di un bar che racconta la sua storia da una cella del braccio della morte; e, a chiudere il cerchio, un giovane proveniente da un arcipelago del Pacifico che si trova a osservare la repentina scomparsa della scienza e della civiltà, nel giro di una sola notte. Sei parti, sei narratori per il romanzo di questo giovane scrittore britannico, finalista del Booker Prize.

 

L’atlante delle nuvole

Autore: David Mitchell
Editore: Frassinelli, 2005
Collana: Narrativa
Pagine: 597
Formato: rilegato
Prezzo: 18€

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook