Clockwork Heart – Dru Pagliassotti

Una città dal cuore meccanico al centro di una storia d’amore, d’avventura e mistero.

Lo steampunk è un genere letterario che inserisce una tecnologia anacronistica all’interno di un’ambientazione storica, spesso l’ottocento e in particolare la Londra vittoriana, dove le armi e le strumentazioni vengono azionate dalla forza motrice del vapore (steam in inglese) anziché dall’energia elettrica. Questo filone letterario, non ancora molto diffuso nel nostro paese, negli ultimi mesi sta riscuotendo vasto apprezzamento in America, in particolare per alcuni romanzi young adults di notevole successo. 

Un esempio di questo nuovo fenomeno letterario è il romanzo Clockwork Heart dell’autrice Dru Pagliassotti, che ha già completato il sequel. Inedito in Italia, questo libro americano è stato tradotto e pubblicato anche in Francia e Germania.

La struttura è piuttosto semplice e lineare, e ricorda più quella di un romanzo fantasy classico che di uno steampunk. L’eroina, infatti, coraggiosa e dal cuore puro, dovrà salvare tutta la sua città e, contesa tra due uomini, avrà anche un mistero da svelare. Il colpevole è piuttosto deducibile, ma il romanzo regala una buona suspance fino alla fine. La trama è chiara e scorrevole e il mondo creato dalla scrittrice molto affascinante. 

La storia è ambientata nella città di Ondinium, che prende il nome dal metallo più importante per i suoi abitanti: un metallo più leggero dell’aria stessa, che può levitare. L’Ondinium è utilizzato per molti strumenti, in particolare per costruire le ali meccaniche usate dalla casta degli Icari per volare nei cieli: loro sono i corrieri, la posta della città.

La casta che comanda la città è invece quella degli Esaltati, che coprono i loro volti con maschere. Inoltre ci sono gli operai, gli artigiani e i contadini. Il sistema delle caste è molto rigido e le interazioni fra le varie caste è minima e non incoraggiata.

Taya, un Icaro, è una ragazza semplice che ama il suo lavoro e il volo. Un giorno salva un’ Esaltata e suo figlio da un incidente mortale, ritrovandosi coinvolta in un intrigo politico che coinvolge il marito della donna e i suoi due cugini: Alister, un Esaltato molto affascinante, e suo fratello Cristof, uno strano Esaltato che ha scelto di rinunciare ai privilegi della sua casta per vivere tra gli artigiani riparando orologi.

Entrambi nascondono pericolosi segreti nei quali Tanya rimarrà coinvolta. La città intera e il suo motore, un enorme e complicatissimo orologio meccanico, sono in pericolo e spetterà a lei salvarla.

L’AUTRICE

Dru Pagliassotti ha 44 anni. Scrive romanzi horror e fantasy, ed è anche professore del dipartimento di Scienze delle Comunicazioni all’Università luterana della California. Figlia di un ufficiale dell’Air Force, è vissuta in molti Stati durante la sua infanzia. Durante la scuola superiore ha vissuto a Napoli, e ancora oggi viaggia spesso in Italia durante le vacanze, soprattutto a Venezia dove tornerà anche nell’estate del 2013. Ama molto viaggiare ed è stata in Austria, Australia, Canada, Ecuador, le Galapagos, Germania, Grecia, India, Giappone, Messico e Inghilterra. Potete seguirla e contattarla sul suo sito: http://drupagliassotti.com/ Sta già lavorando al seguito di Clockwork Heart, in fase di editing, ma nel frattempo ha già scritto e pubblicato un altro romanzo An Agreement with Hell, di genere fantasy horror, ambientato in un campus universitario americano che a causa di un terremoto intradimensionale diventa teatro di una lotta contro dei demoni dell’Inferno.

Clockwork Heart 

di Dru Pagliassotti
Paperback: 304 pages
Publisher: Juno Books (April 1, 2008)
Language: English

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook