Area 52 arriverà al cinema

La Summit Entertainment ha acquisito i diritti della graphic novel di Brian Haberlin

Il connubio fumetti-cinema non è mai stato così saldo come negli ultimi anni. Non stupisce quindi la notizia secondo cui la Summit Entertainment (già produttrice di decine di film tra cui sicuramente spicca la serie di Twlight) ha acquisito i diritti di Area 52, la graphic novel in quattro volumi scritta da Brian Haberlin e illustrata da Clayton Henry.

Questo adattamento cinematografico verrà prodotto da Lorenzo di Bonaventura e Mark Vahradian (noti per aver prodotto numerose pellicole tra cui i tre capitoli del franchise Transformer) e avrà come produttore esecutivo JC Spink (Butterfly Effect, Una note da leoni). Ancora nessuna notizia per la regia e la sceneggiatura.

Il fumetto del 2001, tratta le vicende di una base militare antartica usata per immagazzinare i reperti proveniente dall’ormai smantellata Area 51. Qui lavora il caporale Monica Lane, impiegata in quello che lei considera il lavoro più noioso del mondo, almeno finché un gruppo di mercenari assalta la base in cerca dei suoi segreti. Una graphic novel incentrata soprattutto sulla caratterizzazione dei personaggi, tutti disadattati spediti tra i ghiacci per motivi imbarazzanti o punizioni politiche, e famosa per il fortunato mix tra azione e humor.

Gli ingredienti per un buon film ci sono tutti, per cui vi terremo aggiornati sul progetto.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Altri articoli:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.
  • RSS
  • Facebook